Skip to Content

Scenario internazionale

Nel campo specifico delle competenze digitali il 2018 è stato un anno particolarmente denso di novità.

Image
Unione Europea
L’Unione Europea ha rinnovato la propria definizione del 2006 attraverso la Raccomandazione del Consiglio del 22 maggio 2018 relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente. Ha inoltre elaborato la proposta di quadro finanziario pluriennale 2021-2027, nella quale rientra il nuovo programma di finanziamento Europa Digitale (in corso di approvazione) con uno stanziamento “fino a 699.543.000 euro per l'obiettivo specifico 4 - Competenze digitali avanzate”
Image
Unesco
L’Unesco, che già a settembre 2017 aveva rilasciato il documento Digital skills for life and work, nel giugno 2018 ha pubblicato anche A Global Framework of Reference on Digital Literacy Skills for Indicator 4.4.2.
Image
American Council on Education
A luglio l’American Council on Education (ACE), prestigiosa istituzione accademica statunitense che dal 1974 valuta i crediti formativi universitari per competenze acquisite in contesti non formali e informali) ha inserito il programma ICDL all’interno del CREDIT (College Credit Recommendation Service)
Image
International Society for Technology Education
Il programma ECDL ha ricevuto riconoscimento formale anche dall'International Society for Technology Education (ISTE)