Skip to Content

UNESCO

 

L’Unesco ha definito un quadro di riferimento per lo sviluppo sostenibile, sviluppo sostenibile, approvato dalla comunità degli stati ONU all’interno dell’Agenda 2030, che comprende 17 obiettivi; il quarto di questi obiettivi è un’istruzione di qualità per tutti, cioè fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti (Sustainable Development Goal 4 – Ensure inclusive and equitable quality education and promote lifelong learning opportunities for all).

In particolare, il sotto-obiettivo 4.4 prevede di:

Aumentare considerevolmente entro il 2030 il numero di giovani e adulti con le competenze adeguate – anche tecniche e professionali – per l’occupazione, un lavoro dignitoso e l’imprenditorialità.

In tale contesto, il documento A Global Framework of Reference on Digital Literacy Skills for Indicator 4.4.2. analizza varie modalità operative utilizzate in un campione di 47 stati del mondo (di cui solo 2 in Europa) per la misurazione della percentuale di giovani e adulti che hanno raggiunto almeno un livello minimo di competenza digitale.

Sottolineiamo in particolare i seguenti risultati dello studio Unesco:

  • Lo schema DigComp – The Digital Competence Framework for Citizens, elaborato dalla sede di Siviglia del centro comune di ricerca della Commissione Europea, è considerato un quadro di riferimento concettuale utile (con alcune opportune integrazioni)
  • ICDL è lo schema di riferimento reale più diffuso al mondo (presente in oltre il 72% degli stati), seguito da IC3 (~30%) e da Microsoft Digital Literacy Standard Curriculum (meno del 26%, vedi pag.10, punto 5)
  • ICDL è in assoluto lo schema che offre la miglior copertura di DigComp (con un punteggio totale di 177, contro i 67 di Microsoft, vedi tabella a pag.12)
  • Oltre ad alcuni schemi di riferimento delle agenzie governative vengono presi in considerazione gli unici tre programmi veramente internazionali: ECDL, IC3, Microsoft

Ricordiamo che gli stessi contenuti ICDL analizzati da Unesco sono noti in Europa come ECDL.

ICDL è lo schema di riferimento più completo e più diffuso al mondo per lo sviluppo delle competenze digitali, come attestato dall’Unesco.